facebook-hoover twitter-hoover behanse-hoover ukbettips-hoover
Betting tipsPronosticos apuestasPonturi pariuriPronostici scommesseWetten tippsAposta e Ganha
Pronostici scommesse sportive - Pronostici calcio gratis, consigli scommesse

Coppa del Mondo 2014 - ARGENTINA

L'Argentina ha raggiunto con facilità la fase finale del Mondiale vista l'assenza nel girone di qualificazione del Brasile paese ospitante.
Lionel Messi
Argentina forward Lionel Messi

Tuttavia, il modo impressionante con cui i ragazzi di Alejandro Sabella hanno strappato il ticket per la fase finale con due giornate di anticipo sarebbe parso poco credibile a chi aveva osservato le prime uscite della squadra.

L'Argentina ha iniziato magnificamente il suo cammino grazie alla tirpletta di Gonzalo Higuain e agli assist di Angel Di Maria, nel 4-1 interno contro il Cile a Buenos Aires. Ma la sconfitta shock nella seconda giornata ha subito frenato le ambizioni  del gruppo.

L'Argentina non aveva mai perso nella propria storia contro il Venezuela ma un colpo di testa di Fernando Amorebieta nel secondo tempo  della partira ha punito la squadra di Sabella.

Ezequiel Lavezzi ha segnato un goal sublime nella sfida interna contro la Bolivia che ha portato però solo ad un pareggio per 1-1. Ma nella quarta giornata, sotto 1-0 contro la Colombia, l'Argentina aveva disperato bisogno di ispirazione.

Arrivò così il momento di Sergio Aguero, tornato da un infortunio contro il Manchester City. Il suo innesto nella ripresa ha cambiato il match. Prima Lionel Messi ha siglato il pareggio e poi Aguero ha chiuso l'incontro.

La stella del Barcellona ha subìto una grande trasformazione sotto la guida di Sabella, dopo le accuse di scarso apporto alla squadra nazionale in confronto alle prestazioni con la sua squadra di club.

La prima mossa di Sabella è stata quella di dare la fascia di capitano a Messi a dimostrazione  di voler creare un progetto su di lui per fargli esprimere il massimo delle potenzialità, pur operando in maniera differente da ciò che ha fatto in questi anni il Bercellona.

Il suo goal da opportunista contro il Cile è stata la sua prima gioia internazionale dal marzo del 2009. L'assist ad Aguero contro la Colombia ha spianato la strada verso la qualificazione. Messi alle spalle di Aguero e Higuain ha riportato alla memoria lo schema d'attacco del Mondiale U-20 del 2005.

Tutti e tre sono stati grandi protagonisti nel 4-0 che ha demolito l'Ecuador nella giornaata successiva, mentre Messi e Aguero hanno firmato il 3-0 contro l'Uruguay.

Problemi fisici non hanno poi permesso ai tre di poter giocare spesso insieme come Sabella avrebbe voluto – anche se la vasta gamma di attaccantei di qualità ha sopperito al problema – ma un sistema con Messi al centro della squadra ha permesso all'Argentina di fiorire.

Inevitabilmente, la combinazione di un trio d'attacco dinamico e un centrocampo a tre con la mentalità offensiva lascia potenziali problemi alle retroguardia, dove i difensori non sono in grado di dare lo stesso apporto di qualità e ritmo.

La fragilità difensiva è stata evidenziata nel successo per 5-2 contro il Paraguay nel mese di settembre quando Messi firmò una personale doppietta.

Dei 37 goal di Messi con la maglia dell'Argentina, ben 20 sono arrivate sotto la gestione di Sabella. Se Messi supererà in pieno i suoi problemi fisici l'Argentina può davvero sperare di alzare la coppa nella patria degli acerrimi avversari del Brasile.

Apri un conto con bet365  e richiedi il tuo Bonus per i nuovi giocatori del 100% 

Moustache webdesign

Notizie calcio

Sports news