facebook-hoover twitter-hoover behanse-hoover ukbettips-hoover
Betting tipsPronosticos apuestasPonturi pariuriPronostici scommesseWetten tippsAposta e Ganha
Pronostici scommesse sportive - Pronostici calcio gratis, consigli scommesse

Coppa del Mondo 2014 - OLANDA

L'Olanda probabilmente fa categoria a sé: è la più grande nazionale tra quelle che non hanno mai vinto una Coppa del Mondo.
robinvanpersie
Netherlands' Robin van Persie.

Il tecnico Louis van Gaal ha ottenuto agevolmente con la sua squadra il pass per Brasile 2014, e spera che possa finalmente essere l'anno buono, seguendo le orme della Spagna, vincitrice per la prima volta del più grande trofeo calcistico quattro anni fa.

La chiave delle speranze olandesi è la stella del Manchester United Robin Van Persie, che con i suoi 11 goal messi a segno in nove gare del gruppo D si è laureato capocannoniere europeo delle fasi di qualificazione, diventando anche il miglior marcatore di sempre del suo paese.

Inoltre l'ascesa di Jeremain Lens, attaccante della Dinamo Kiev, fa venire l'acquolina in bocca pensando al tridente offensivo che atterrerà in Sud America, completato dall'esterno del Bayern Monaco Arjen Robben.

L'atteggiamento offensivo che ha prodotto 34 goal, una qualificazione raggiunta con due turni di anticipo ed un distacco di nove punti sull'inseguitrice Romania, ha ricordato in parte l'Olanda del 'calcio totale' di metà anni '70, sulla scia dell'approccio più pragmatico di Bert van Marwijk, predecessore di Van Gaal.

Wesley Sneijder, fulcro creativo della squadra olandese negli ultimi anni, dovrà affrontare una seria concorrenza per il posto da titolare nella sua posizione preferita da numero 10. Il rivale Rafael van der Vaart è infatti probabilmente balzato davanti a lui nelle gerarchie del tecnico, grazie alle cinque reti messe a segno durante le qualificazioni.

Ma il più grande dilemma per Van Gaal in vista della Coppa del Mondo è probabilmente tra i pali, dopo aver convocato Michel Vorm, Maarten Stekelenburg, Tim Krul, Jasper Cillessen e Kenneth Vermeer in diversi momenti durante le qualificazioni.

Krul è partito titolare nel match di apertura tra le mura amiche contro la Turchia, quando l'Olanda non era ancora del tutto convincente, nonostante il colpo di testa di Van Persie su calcio d'angolo di Sneijder al 19' e lo splendido cucchiaio di Luciano Narsingh a tempo scaduto, che ha regalato il sospiro di sollievo finale.

Lens ha insaccato una doppietta nella vittoria per 4-1 contro l'Ungheria al Ferenc Puskas Stadium e lo stesso giocatore ha aperto le marcature nell'identico punteggio rifilato alla Romania in una cornice di pubblico altrettanto suggestiva in trasferta.

Prima e dopo il trionfo di Bucarest, sono state messe a segno due vittorie contro Andorra ed Estonia, entrambe per 3-0, con Van der Vaart andato a segno in entrambi i match, prima di aprire le danze nel 4-0 rifilato alla Romania ad Amsterdam.

Il secondo goal di quella sera, su calcio di rigore, ha portato Van Persie a 34 reti internazionali, superando il record stabilito dal più grande giocatore del paese Johan Cruyff.

Un perfetto bottino di sei vittorie in altrettante gare permetteva all'Olanda di tenere ben salda la leadership del Gruppo D, ma nella successiva partita è arrivata l'unica macchia dell'intero cammino: il 2-2 fuori casa contro l'Estonia. Un risultato che sarebbe potuto essere anche peggiore se Robin Van Persie non avesse mantenuto il giusto sangue freddo per siglare il pareggio finale dal dischetto al quarto minuto di recupero.

Due goal in quattro minuti nella ripresa da parte del formidabile attaccante hanno messo al sicuro la qualificazione contro Andorra nel mese di settembre, portandolo ad un solo goal da Patrick Kluivert nella classifica dei marcatori di tutti i tempi, un record battuto dallo stesso Van Persie nella gara successiva.

La tripletta messa a segno nell'8-1 maturato contro l'Ungheria lo pone nettamente in cima a questa prestigiosa classifica, mentre il match ha regalato gioie anche a Van der Vaart e Robben, che hanno aumentato il passivo con due splendidi calci di punizione.

Proprio Robben si è poi ripetuto arrotondando la qualificazione nel 2-0 che ha definitivamente spezzato ogni speranza di play-off alla Turchia.

Tutti gli occhi sono ora puntati su come l'Olanda riuscirà a figurare in Brasile.

Apri un conto con bet365  e richiedi il tuo Bonus per i nuovi giocatori del 100% 

Moustache webdesign

Notizie calcio

Sports news